fbpx

Il mistero della tomba di Edgar Allan Poe

Eager Street

Non vi ho ancora parlato del mio gatto nero. Vive con me da ben undici anni; il suo nome? Un mistero come il mio.
Ahimé parlo di un gatto e non di una moglie perché non ne ho mai avuto una. Per questo mi sono sentito sempre incompleto, come quelle frasi cominciate e mai finite. Avrei tanto voluto provare l’amore di Edgar per la sua amata.
Forse è stata sempre mancanza di coraggio nonostante sappia, che spesso, bisogna andare dritti al punto.

Eager Street - Il Mistero della Tomba di Edgar Allan Poe

#1. Scrivi qui la tua risposta

Finish

Results

Ecco il tuo indizio: QUATTRO
Scrivilo su un foglio o sul telefono, ti servirà per la RISPOSTA FINALE

SOLUZIONE: Completa la citazione, scritta sul libro, tratta dal racconto “Il gatto nero” facendo attenzione a scrivere la frase fino al punto (il racconto si trova facilmente su internet). Nel box “Scrivi qui la tua risposta” inserisci: Pluto non aveva pelo bianco sul corpo; questo invece ne aveva una grossa macchia per quanto indefinita, che gli copriva quasi tutto il petto.

MAPPA

Ci dispiace, la risposta non è corretta!

CLICCA QUI E RIPROVA

NON TROVI LA SOLUZIONE?